FANDOM


Questa pasta è ambientata nel futuro.  Un uomo sta tornando a casa, volando nella sua astronave monoposto alla velocità della luce. In meno di un secondo è a casa ed è felice che abbia risparmiato abbastanza valuta virtuale da comprarsela, con il suo lavoro che non costa nessuna fatica, e gli spiace per gli altri che ancora si devono arrangiare con il teletrasporto, con cui sono a casa in 3.444442 secondi. <<Oh bè, se sono intelligenti risparmieranno anche loro per comprarsi un'astronave personale>> pensa, mentre entra in casa, senza aprire nessuna porta, in quanto tutto il mondo adesso è avvolto in una cupola biotecnologica, alimentata da generatori auto-riparanti che pure diffondono ossigeno ovunque e assorbono anidride carbonica, che lascia fuori i fenomeni atmosferici nocivi, mentre precipitazioni utili come la pioggia e la neve sono ricreate da una potente tecnologia, e la criminalità non esiste più da così tanti secoli che solo gli studiosi conoscono la parola ed il suo significato. L'uomo entra in casa, è senza preoccupazioni: le malattie non esistono più, nè fisiche nè psichiche, nè i medici, le devianze psico-sessuali sono state eliminate riconoscendo ed eliminando i fattori socio-comportamentali che le scatenavano, le differenze che una volta dividevano le persone e causavano violenza ora sono un ricordo lontano, di un tempo percepito come una notte oscura dei tempi, il ventunesimo secolo.

L'uomo entra in cucina e chiede alla moglie se abbia già pranzato, lei risponde di sì, perché era giunta l'ora della sua assimilazione di macroelementi sintetici. Il marito allora pranza da solo, mette la mano attraverso il campo di forza della credenza che crea un ambiente anti-settico, prende un barattolo e ne estrae una piccolissima pillola, che ingoia. <<Molto buono, cara.>> dice alla moglie, <<Grazie.>> risponde lei. In salotto, il loro animale domestico, che non corrisponde a nessuno di quelli da noi conosciuti, sporca il pavimento, ma l'escrezione viene riconosciuta all'istante dal sistema della casa e viene disintegrata all'istante. <<Sai cara, pensavo, al lavoro, che è bello stare fra noi due, ma mi piacerebbe che fossimo in tre.>> dice il marito alla moglie, <<Oh,caro, era proprio quello che pensavo anch'io, stamattina, ma non sapevo come dirtelo! Facciamolo subito>>. Insieme, i due coniugi camminano verso la loro camera da letto, entrano e si fermano davanti ad un macchinario con due fori circolari di diametro molto ridotto. Contemporaneamente, inseriscono i loro indici nei fori, una scritta appare sullo schermo del macchinario: DNA ricevuto, è possibile prelevare. Buona giornata. Da dietro uno sportello si sentono dei vagiti, l'uomo lo apre prende il neonato che vi stava dietro e lo mette nelle braccia della madre. <<Come è bello...>> dice lei, <<Già, commenta il marito, ha tutta la tua faccia! E pensare che i nostri antenati per farli facevano tutta quella fatica solo per provare quel piacere effimero... Tutte quelle malattie sessualmente trasmesse, poi!>>, <<Hai ragione caro! Cucci, cucci, cucci, piccolino... Come lo chiamiamo?>>

Image thumb

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale