FANDOM


Fuori nevicava e faceva un freddo eccezionale, ma l'efferato killer di creepypasta non sembrava darsene pena, e stava seduto al suo tavolo, mentre passava soddisfatto ad una ad una le fotografie da lui scattate, ciascuna immortalante uno dei suoi omicidi, anche se lui preferiva considerarli "delitti morali".

<<Mi ricordo di questo.>> disse mentre reggeva in mano una polaroid raffigurante un tizio con occhi insanguinati iper-realistici, <<Mi sa che non avrà più la possibilità di maneggiare cartoni animati per bambini, una cosa molto brutta da fare, comunque.>>;

poi prese la foto di un cadavere con la faccia con un naso a punta a spirale sul quale era ancora stampato uno sguardo terrorizzato, <<Questo qui ha perso la voglia di ridere mentre lo riempivo con le sue stesse caramelle, così impara ad andare in giro a squartare cani e bambini.>>

<<Pop! Goes the Weasel...>> canticchiava il vecchio, mentre passava alla prossima prova delle sue azioni, una foto di un cadavere con degli occhi posticci fatti con glassa per biscotti di pan di zenzero, apparentemente versata in orbite vuote, con due ciliege come pupille. <<Ah, che capolavoro è stato questo!>> pensò, mentre si aggiustava gli occhiali tondi di vecchia foggia sul naso rosso, <<Da come gridava suppongo che la glassa ghiacciata nelle orbite vuote sia parecchio dolorosa, fortuna che ero lì per alleggerirlo del suo dolore, squartandolo e rimuovendo i suoi reni e polmoni, s'intende.>>.

Dopo che ebbe guardato un'ultima volta, soddisfatto, la foto, passò alla seguente. Un sorriso orgoglioso increspò le sue gote rosse e paffute, mentre osservava un corpo senza braccia pestato a morte, <<Dovrebbe chiamarsi Bestialmente Orribilmente Battuto, adesso>> commentò.

Mentre si lisciava la barba, spostò gli occhi su altre due foto. In una c'era un porcospino blu con gli occhi con la cornea nera e le pupille rosse ed i denti fracassati. Dalle gengive colava sangue iper-realistico. <<Se fosse stato veramente Dio, non sarebbe morto così in fretta>>;

nell'altra c'era un tale con gli angoli della bocca ricuciti e lividi neri e bluastri che ricoprivano tutta la sua faccia.

<<Aaaah, Jeff... L'aver sofferto non giustifica l'uccidere tanti innocenti... Ma almeno, negli ultimi istanti di vita, ti ho regalato la felicità di poter vivere con una bocca normale. Certo, magari sentire un ago entrare e uscire mentre si è perfettamente coscienti non è piacevole, ma per fortuna non l'hai sentito a lungo>>.

Si alzò e calzò gli stivali, pensando che aveva fatto bene a cambiare approccio. A fare i buoni non si guadagnava niente. Pensò al gran lavoro che l'aspettava quella notte, e si augurò di trovare quel coso scheletrico ai piedi di qualche letto, in una delle case che avrebbe visitato, per dargli la lezione che meritava.

Un mugolìo si levò dalla stanza attigua, se ne accorse, afferrò una frusta ed aprì la porta. <<Zitto cagnaccio! Mangerai e potrai uscire quando imparerai a comportarti bene e lascerai perdere quell'idiozia di divulgare il verbo! Vedo che ti è passata la voglia di ghignare, eh?>> urlò, e poi sbatté la porta. Era scontento di non avere tempo per fare una bella partita: aveva proprio voglia di pestare alla grande il mostro rosso del videogioco di Godzilla e il pokemon non-morto, tanto quella melodia noiosa non gli faceva nessun effetto. I videogiochi avevano un realismo incredibile se ti ci potevi teletrasportare dentro con la magia.

<<E stasera tocca allo spilungone. Se è vero quello che dicono e non ha controllo dei suoi poteri, sarà risparmiato; ma se è come penso, lo strangolerò con i suoi stessi tentacoli, oggi, quando l'aura di positività gli impedisce di teletrasportarsi>> disse fra sè e sè, <<Forse mi divertirò a disegnare una faccia buffa sulla sua testa vuota>>.

Indossò il suo cappello rosso prima di uscire, ridacchiando perché gli era venuto in mente per caso come aveva orribilmente ucciso il perfezionista, quello che giocava con le ragazze e serial killer vari, <<Oh Oh Oh! Un lavoretto veloce e poi, via! A dare regali a tutti i bambini buoni e le bambine buone di tutto il mondo!>>.

Bad ass santa by perzo

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale