FANDOM


Hqdefault-0

TUTTO A UN TRATTO SUL PANNELLO D'ALLARME DELLA BAT-CAVERNA COMINCIÒ A LAMPEGGIARE LA LUCE CORRISPONDENTE ALL'ALLARME DELLA BANCA CENTRALE. DOPO 14 SECONDI PERCHÉ SE LA PRESE COMODA BATMAN FU SUL POSTO E IDENTIFICÒ SUBITO IL COLPEVOLE CHE ERA IL PINGUINO CHE STAVA SCAPPANDO CON UN SACCO PIENO DI GIOIELLI.

BATMAN SI LANCIÒ ALL'INSEGUIMENTO E IL PINGUINO SI RITROVÒ CONTRO UN GRATTACIELO DI 50 PIANI PIÙ L'ATTICO, SPALLE AL MURO. BATMAN FECE PER AMMANETTARLO MA IL PINGUINO ESTRASSE L'OMBRELLICOTTERO E SALÌ IN 8.3 SECONDI SUL TETTO DEL GRATTACIELO FACENDO -KWAGH! KWAGH! KWAGH!-

BATMAN ESTRASSE I BAT-ARTIGLI E INCOMINCIÒ AD ARRAMPICARSI. A UN CERTO PUNTO SENTÌ UNA MANO AFFERRARGLI UNA CAVIGLIA. GUARDÒ GIÙ E VIDE CHE ERA L'UOMO RAGNO CHE DISSE -COSA STAI FACENDO, SONO IO QUELLO CHE SI ARRAMPICA!- BATMAN GLI DIEDE UNA SONORA PEDATA IN PIENA FACCIA FACENDOLO CADERE, PERCHÉ BATMAN NON PUÒ PERDERE TEMPO CON QUESTE QUISQUILIE.

GIUNTO A METÀ STRADA, BATMAN SENTÌ QUALCUNO TOCCARGLI LA SPALLA. SI GIRÒ E VIDE LA DONNA GATTO CHE VOLEVA AIUTARLO. LA PRESE PER LA FRUSTA, LA FECE GIRARE E POI LA LANCIÒ PER ARIA.

GIUNTO A TRE QUARTI DI STRADA, UNA FRECCIA A VENTOSA CON UNA FUNE ATTACCATA SI ATTACCÒ SUL MURO. ERA FRECCIA VERDE CHE STAVA VENENDO IN AIUTO DI BATMAN. BATMAN STACCÒ LA FRECCIA E FRECCIA VERDE CADDE GIÙ.

BATMAN SI AGGRAPPÒ AL TETTO PER ISSARSI MA SENTÌ DOLORE ALLE DITA. GUARDÒ SU E VIDE CHE C'ERA IL PINGUINO CHE GLI CALPESTAVA LE MANI E GLI PUNTAVA CONTRO L'OMBRELLO DAL QUALE CON UN GHIGNO MEFISTOFELICO FECE USCIRE DI SCATTO UN PUGNALE AFFILATISSIMO CHE SI FERMÒ A UN MILLIMETRO DALLA SUA FACCIA. ADESSO BATMAN AVEVA DAVVERO BISOGNO DI AIUTO MA A QUESTO PUNTO NESSUNO GLIELO VOLEVA DARE!