FANDOM


Allora la nostra soffitta è veramente disordinata quindi ricevetti il compito di riordinarla con mia mamma. Quando la stavo riordinata, vidi il quadro di uno strano tizio che non conoscevo. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta la sua faccia era più rossa. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta la sua faccia era più rossa. Era tipo rosso brillante. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta notai un bastoncino nella sua mano. Era di legno o qualche materiale. Forse metallo o vetro. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta il bastoncino era diventato più grosso. Era tipo lungo 2 metri. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta il bastoncino aveva delle punte e sembrava un forcone. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta aveva qualcosa di molto piccolo in testa. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta quella cosa sulla sua testa era diventata un paio di corna. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta nella sua faccia era comparso un ghigno. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta aveva un gran ghigno in faccia. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta aveva denti affilati e una lingua biforcuta. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta il suo intero corpo era rosso brillante. Nessun essere umano poteva essere di quel rosso. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta era accanto ad un fuoco con la mia famiglia morente. Era iper-realistico. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta stava recando in mano un foglio con scritto "Ucciderò tu e tua mamma nella soffitta. State per morire". Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma ad un tratto vidi qualcuno battere sulla porta della soffitta cercando di entrare. Chiesi a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a riordinare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Continuai a riordinare ma vidi lo stesso tizio ma questa volta un diavolo uscì dalla foto e iniziammo a gridare. Trovai il coraggio di chiedere a mia madre "Chi è questo qua"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo a gridare". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Il diavolo uccise mia mamma e mi puntò un coltello e dise qualche ultima parola? Dissi "Cosa vuoi"?. "Non lo so". "Come fai a non saperlo". "Non lo so e basta". "Torniamo ad ammazzarci a vicenda". "Buona idea". "Ci vediamo". "Ciao".

Uccisi quel tizio e ucciderò anche voi. "Ci vediamo all'inferno". "Ciao".

Scritta da BrianBerta

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale