FANDOM


Un uomo si stava facendo il caffé, un giorno del 19esimo secolo. Siccome faceva molto caldo, decise di uscire in cortile aspettando che il caffé salisse. Fuori era leggermente più fresco che dentro casa e ne fu felice. Ad un certo punto sentì il gorgoglìo del caffé che saliva, quindi rientrò, prese la caffettiera ed uscì di nuovo con un vassoio ed una tazza. Quando fu fuori, notò che sul terreno era proiettata una enorme ombra. Guardò su e vide che il cielo si era annuvolato di punto in bianco, durante i pochi secondi in cui era andato a prendere il caffé.

All'improvviso ci fu un tuono fortissimo ed un fulmine colpì la caffettiera, sbalzandolo all'indietro e facendogli cadere il vassoio. Quando si rialzò, vide la caffettiera per terra e fece per raccoglierla, ma vide che era avvolta da uno strano bagliore giallo. Fu ancora più stupito di vederla ingrandirsi a vista d'occhio e crearsi degli arti e dei maligni occhi rossi. Cominciò a spruzzargli addosso dal suo beccuccio il caffé, reso ancora più bollente dal calore del fulmine, ma lui riuscì a ripararsi col vassoio in qualche modo.

La caffettiera-robot fece un passo verso di lui e si preparò a calpestarlo, ma proprio in quel momento fu colpita da un secondo fulmine, che mandò per aria polvere e terra. Quando la polvere si posò, l'uomo vide la sua caffettiera al centro della terra annerita, era ritornata normale, ma era bruciata ed ammaccata, ormai inservibile. Era la sua caffettiera preferita e ora se ne era andata, in quella tragedia steampunk di pochi secondi. Non poteva fare altro che piangere la sua scomparsa inginocchiato dinnanzi a lei, incurante della pioggia che aveva cominciato a picchiettare fina sulle sue spalle.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale